NEWS
11/09/09 - In Italia รจ boom dei progetti di sviluppo di grandi catene nel settore alberghiero

In Italia è boom dei progetti di sviluppo di grandi catene nel settore alberghiero


In Italia – in particolare a Milano e Roma – è caccia agli hotel! Questo  è solo uno degli effetti EXPO; l’ultimo albergo aperto sulla cresta di EXPO è il Glam hotel; tuttavia nella realtà milanese, si prevedono nuove aperture tra cui: un nuovo Melià, un nuovo Fattal e un nuovo Starwood in zona Brera.


<< Gli investitori sono molto interessati all’Italia>> asserisce Roberto Galano, top manager della società internazionale di consulenza JLL  che continua affermando << quest’anno stimiamo un volume di investimenti intorno ai 600 milioni di euro nel settore alberghiero. La maggior parte degli investitori interessati sono mediorientali ma un interesse crescente sta nascendo anche da parte dei cinesi. >>


Il CEO di R&D hospitality afferma << entro il 2016 verranno inaugurate almeno 2.500 camere nell’ambito di piani di sviluppo su Milano iniziati nel 2014. L’offerta alberghiera 5 stelle conta 20 strutture a Milano e oltre 30 a Roma >>.


Oltre alla proliferazione degli alberghi, un fenomeno rilevante, sviluppato negli ultimi anni è il condhotel, nato in America e diffusosi in poco tempo in buona parte dell’Europa.


Dal dibattito è emersa un’ultima questione cruciale: il ruolo dei portali online e la mancanza di una chiara regolamentazione. A tal proposito, Giorgio Palmucci afferma << sosteniamo la concorrenza ed il mercato ma siamo in assenza di un adeguato quadro normativo>>. 


Queste ed altre tematiche verranno riprese e approffondite all'interno di Tourism Investment - NF Bergamo