NEWS
12/11/11 - R&D hospitality e Air BnB a confronto: numeri e trend sulla ricettività in appartamento

R&D hospitality e Air BnB a confronto: numeri e trend sulla ricettività in appartamento


Giorgio Bianchi – amministratore di R&D Hospitality - e  Matteo Stifanelli - country manager Italia Air BnB – hanno preso parte al I°  Forum sull’ospitalità in appartamento che ha permesso, alle due società e ai partecipanti dell’evento, di confrontarsi sui grandi numeri della ricettività in appartamento ottenuti nell’anno 2015.  


Il contributo al tavolo tecnico si è aperto con la presentazione della ricerca condotta da R&D hospitality, che  ha rilevato i principali cambiamenti nel settore ricettivo a Milano.


Milano pre e post EXPO


La prima parte dello studio ha permesso di confrontare i numeri dell’offerta alberghiera ed extra relativa agli anni 2014 e 2015. Dall’analisi, è emerso il sorpasso dell’offerta ricettiva extralberghiera rispetto all’offerta alberghiera. Tale sorpasso è stato evidente sia confrontando i dati dell’offerta ufficiale sia i dati dell’offerta di alloggi presenti sulle principali piattaforme di distribuzione online come Booking.com e Air BnB che ha mostrato un delta di quasi 1000


Milano, Roma, Parigi, Barcellona e Londra a confronto:


Successivamente la ricerca ha mostrato la composizione dell’offerta ricettiva delle principali città italiane ed estere ed ha evidenziato come, nell’anno 2015, tutte le città analizzate presentino un numero maggiore di strutture extralberghiere rispetto agli alberghi, pur tuttavia avendo un peso percentuale differente da città a città


I numeri presentati da R&D hospitality hanno trovato conferma anche nelle parole del manager di Air Bnb, che ha visto l’Italia movimentare 5 milioni di viaggiatori, accoliti nei con 180 mila spazi di cui 13mila a Milano.


Il forum si è concluso con una tavola rotonda, a cui hanno partecipato i principali operatori del settore, evidenziando il forte interesse che le società e le singole persone hanno ad investire in questo settore nonostante la necessità di una maggior chiarezza normativa ed un supporto  nel comprendere come gestire al meglio questo fenomeno.


R&D hospitality, specializzata nella ricerca e nello sviluppo di opportunità di investimento nel settore alberghiero, ha creato una società di servizi – Freestyle hospitality – che opera nel property management, attraverso la progettazione, gestione e commercializzazione degli immobili. 


Visualizza allegato