*
*
*

Tourism Investment

Hospitality and Real Estate Forum

News

The new brand design @Tourisminvestment

13 Apr 2018

Numerosi i gruppi presenti  che vi racconteranno strategia e concept di prodotto. Tra questi ho selezionato due dei più innovativi , nonostante presenti da quasi 10 anni sul mercato, che hanno ridisegnato completamente il concetto di offerta ricettiva. Hanno di fatto anticipato la lettura delle esigenze dei Millenia e dimostrato come la camera diventi “ESSENZIALE”.

Partiamo dal più “vecchio”, lanciato nel 2008, il brand olandese CitizenM entra nel mercato alberghiero con lo slogan: “Il massimo del lusso nel minimo spazio possibile”. Ancor prima di formulare il concept delle camere viene definito e individuato l’utente della struttura , il Citizen Mobile, ovvero ovvero i “cittadini mobili”, gli uomini d’affari di ogni provenienza, ma anche i viaggiatori del weekend,  con un comune desiderio, quello di trovare ospitalità d’elite in ogni parte del mondo. CitizenM ha perfettamente chiare le esigenze del proprio ospite ed intende soddisfarle regalando il massimo del lusso nel minimo spazio facendo leva sulla filosofia del “lusso accessibile a tutti”. Il primo hotel fu inaugurato all’inizio del 2008 nei pressi dell’aeroporto di Schiphol, ad Amsterdam.  Le “camere compatte” sono diventate icona del brand: infatti ogni stanza è di soli 14 metri quadrati, ma sono tutte dotate delle più moderne tecnologie, inclusi free Wi-Fi e un telecomando video, il Philips Moodpad, che permette di  personalizzare interamente l’armonia della  stanza. Basta semplicemente premere dei tasti per regolare la temperatura, scegliere il sottofondo musicale che allieterà la vostra permanenza o ancora stabilire l’atmosfera a voi più consona impostando quali sfumature di colori illumineranno le vostre giornate in perfetta sintonia con il vostro umore.  Ma l’innovazione non è solo qui. Il concetto di hall multifunzione e spazi social trova in queste strutture una delle migliori espressioni. Ambienti ampi e arredati con uno stile unico, spesso coerente col contesto urbano, come nel CitizenM Tower of London,  dove hall polifunzionali e una ristorazione del tutto self la fanno da padrone.  Alloggiare al CitizenM hotel costa mediamente 69 euro a notte. Durante questi dieci anni le strutture aperte sono diventate 10 in Europa, due a New York e una in Asia a Tapei. Due anni la prima struttura è stata premiata come la struttura più alla moda al mondo da Tripadvisor su una selezione di 719 alberghi di tutto il mondo. 

Il secondo gruppo, che potrete conoscere lunedì, non è di certo lussuoso ma è senza dubbio leader dei migliori ostelli al mondo: Wombat’s The City Hostel. Il motto :”sleep with the best” . Ideatori e proprietari del gruppo sono due giovani viennesi nati nel 1986, Marcus e Sascha, accomunati dalla passione per il viaggio. Negli anni dal 1993 al 1995 Marcus viaggia in Tailandia, Malesia, Singapore, Australia, Nuova Zelanda, Fiji, Cook Island, Hawaii e Nord America . Da queste esperienze,  le più incredibili della sua vita,  ha iniziato a progettare e sviluppare le strutture del brand. Sascha, invece, è la mente finanziaria del gruppo, anche lui ha viaggiato in Asia e Australia, ma la sua meta preferita resta sempre Roma.  Il nome e l’idea di gestire e creare ostelli non convenzionali nasce in una notte fatta di birra e amicizia in un pub di Melboune. Oggi quell’idea è divenuta una realtà consolidata in Europa con strutture che più volte si sono aggiudicate il titolo di migliori ostelli del mondo. Da Vienna a Berlino, da Londra a Budapest passando per Monaco, sono in tutto sei Wombat’s Hostel, attualmente aperti, con un progetto di espansione che guarda anche il nostro paese (speriamo). Ma in cosa si differenziano queste realtà? Semplice. Design e una forte attenzione al cliente. Le camere sono belle come quelle di un albergo ma i prezzi sono quelli di un ostello. Le aree comuni sono così glamour da divenire un vero e proprio punto d’incontro. Quello di Vienna si distingue per la sua atmosfera accogliente , per il suo bar confortevole composto da puff imbottiti verdi e per i giochi di luce naturale delle vetrate.

Siete curiosi di conoscere gli altri speaker dell’incontro?  Allora vi aspettiamo a Tourism Investment il 16 Aprile alle ore 15.45 .


Get In Touch

Fill in the form below to contact us now

* *
*